Mobilità elettrica

Mobilità elettrica

La Provincia di Brescia, in qualità di soggetto capofila con un'aggregazione di Comuni, si muove sul fronte della Mobilità Elettrica, quale strategia territoriale, aderendo alla seconda manifestazione d'interesse del bando di Regione Lombardia relativo alla installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica. In particolare il Settore della Innovazione e dei Servizi di Area Vasta sta rifinendo i particolari per l'installazione nel territorio bresciano di 14 distributori di elettricità, creando una rete pubblica a servizio dei veicoli ibridi ed elettrici. 

La Provincia di Brescia è, inoltre, partner del progetto europeo sulla mobilità sostenibile e-MOTICON (e-MObility Transnational strategy for an Interoperable COmmunity and Networking in the Alpine Space) presentato, approvato e finanziato nella seconda call del Programma Spazio Alpino 2014-2020. Il progetto contribuirà a risolvere il problema della diffusione non omogenea della Mobilità Elettrica nello Spazio Alpino.  La Provincia di Brescia, oltre a partecipare a tutte le attività del progetto, sarà capofila dell’azione pilota “e-HUB” che mira a coordinare, dal livello transnazionale a quello locale, le policy e la pianificazione dell’infrastruttura di ricarica e della mobilità elettrica attraverso un e-mobility HUB.

Sul Giornale di Brescia del 15 febbraio un articolo sottolinea l'impegno della Provincia di Brescia che promuove e sostiene con il territorio una serie di iniziative in gestione associata di forte impatto innovativo per le politiche ambientali. Il settore della mobilità elettrica si è modificato rapidamente e in maniera sostanziale, trasformandosi da tematica di nicchia a realtà tecnologica e commerciale, con interessanti prospettive di sviluppo nei prossimi anni.

Allegati

Mobilità elettrica

Note: scarica l'articolo

Data: 16/02/2017 Ultima modifica: Gio, 16/02/2017 - 17:15
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: Area delle Risorse e dello Svilupo dell'Area Vasta