Stazione Appaltante-Centrale Unica di Committenza di Area Vasta

Ai sensi dell’articolo 37, comma 4 lett. c), del D.Lgs. n. 50/2016, i comuni non capoluogo di provincia, possono procedere agli acquisti di forniture, servizi e lavori pubblici, per i quali vige l’obbligo di aggregazione, ricorrendo alla stazione unica appaltante costituita presso le Province (Enti di area vasta) ai sensi della legge 7 aprile 2014, n. 56.  Infatti, ai sensi dell'articolo 1 comma 88 della L. n. 56/2014 (nota come "Legge Delrio"), le Province possono esercitare, previa intesa, le funzioni di stazione appaltante in nome e per conto dei comuni che intendano avvalersi di questa importante funzione attribuita ai nuovi Enti di Area Vasta.

In questo quadro, la Provincia di Brescia, attuando il proprio programma di mandato, intende interpretare al meglio il ruolo di Ente di Area Vasta a supporto degli enti locali, fornendo un'assistenza tecnico-amministrativa ai comuni nello svolgimento delle attività di approvvigionamento di lavori, forniture e servizi.

Nell'ottica del perseguimento di tale obiettivo, la Provincia ha attivato due interventi di fondamentale importanza: da un lato ha approvato un Protocollo d'intesa con le Comunità Montane per lo svolgimento delle funzioni di Centrali di Committenza e Stazione appaltante (Decreto presidenziale n. 46/2015) e dall'altro ha approvato lo schema di convenzione (ai sensi dell'articolo 30 del TUEL) per lo svolgimento delle funzioni di stazione appaltante a favore dei comuni (Deliberazione consiliare n. 5/2015 modificata con Deliberazione consiliare n. 29/2015).
Contestualmente è stata attivata una intensa attività di informazione rivolta ai comuni bresciani e di promozione dei servizi provinciali in convenzione.e.


Responsabile:
Dott. Riccardo Maria Davini, Direttore del Settore Stazione Appaltante-Centrale Unica di Committenza di Area Vasta


Referente:
Dott. Fabio De Marco, Funzionario del Settore Stazione Appaltante-Centrale Unica di Committenza di Area Vasta
e-mail fdemarco@provincia.brescia.it – tel. 030.3749749

 

Ultima modifica: Gio, 20/10/2016 - 10:07