Il bilancio dei primi 1000 giorni del Presidente Mottinelli

Il bilancio dei primi 1000 giorni del Presidente Mottinelli

12 Ottobre 2014 – 12 Ottobre 2017: tre anni fa la Provincia di Brescia diventava un ente di secondo livello in applicazione della legge Delrio e l’allora neo Presidente Pier Luigi Mottinelli aveva subito avviato il processo di trasformazione della Provincia in Casa dei Comuni, al servizio della collettività, del territorio, degli amministratori locali e del mondo produttivo.

Da allora sono passati 1000 giorni e il bilancio è positivo: “Nonostante la profonda crisi – ha sottolineato il Presidente Mottinelli – in questi tre anni la Provincia di Brescia ha sempre chiuso i rendiconti con avanzo di amministrazione, rispettando il Patto di Stabilità interno. Nel triennio 2014-2016, per effetto delle manovre finanziarie che si sono succedute, abbiamo dovuto trasferire complessivamente alla Stato circa 140 milioni. Per finanziare gli investimenti si è fatto ricorso a massicce vendite del patrimonio immobiliare, tra cui la Prefettura e la Caserma Masotti di Piazza Tebaldo Brusato, e finanziario culminate con la cessione della partecipazione in A4 Holding spa per un importo di 24,6 milioni. Nonostante le evidenti difficoltà finanziarie la Provincia di Brescia detiene al 30 settembre 2017 un fondo di cassa pari a 144 milioni”.

Il Presidente ha colto l’occasione per ringraziare le risorse umane dell’Ente che hanno avuto il coraggio di restare in Provincia, e non si sono trasferite in altri Enti, nonostante la profonda incertezza sul futuro. Ringrazia inoltre il Consiglio Provinciale per il lavoro svolto in questi anni.

Allegati

Articolo Giornale di Brescia del 15 ottobre 2017 pagina 11

Note: Scarica l'allegato

Data: 17/10/2017 Ultima modifica: Mar, 17/10/2017 - 11:31
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: Presidente