Il Progetto Smart City e Smart Land della Provincia di Brescia

Il Progetto Smart City e Smart Land della Provincia di Brescia

Il Presidente Pier Luigi Mottinelli coglie l’occasione della conferenza stampa tenutasi ieri in Broletto con ZTE per sottolineare più in generale l’impegno e l’approccio della Provincia di Brescia sui temi smart city e smart land.

“Sono contento dell’avvio della collaborazione con un importante partner internazionale quale ZTE perché ciò ci offrirà la possibilità di portare sul territorio bresciano esperienze e competenze di assoluto valore che solitamente sono disponibili solo nelle principali aree metropolitane. La Provincia ha un proprio progetto di sviluppo delle infrastrutture e servizi smart che sta portando avanti con i comuni e con le principali aziende del territorio (A2A Smart City e Lineacom) che hanno deciso a loro volta di investire su questa partita strategica per lo sviluppo socio-economico del territorio.  Le proposte e le soluzioni che ZTE ci vorrà suggerire saranno valutate dalla Provincia ovviamente in termini di coerenza con l’architettura individuata per le infrastrutture digitali, le basi dati provinciali ed i modelli di governance. La Provincia intende infatti partire dalle esigenze del territorio ma coinvolgere le migliori eccellenze sul tema dell’innovazione al fine di favorire la crescita di servizi moderni e di qualità. Nei prossimi mesi saranno inoltre consolidati anche i rapporti con altri partner storici come Cisco e Microsoft sempre nell’ottica di uno sviluppo dell’innovazione attraverso un modello a rete con più soggetti in una logica di cooperazione, unico percorso per ottenere servizi moderni e autosostenibili per i comuni di provincia.”

Data: 26/01/2017 Ultima modifica: Gio, 26/01/2017 - 13:56
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: URP - Redazione web