Programma culturale 2019-2020 Scuola Wadolrf Brescia

da Venerdì, 27 Settembre, 2019 a Mercoledì, 25 Marzo, 2020
Programma culturale 2019-2020  Scuola Wadolrf Brescia

Il Progetto Internazionale Libera Scuola Waldorf di Brescia, patrocinato dalla Provincia di Brescia, offre due gruppi gioco-giardino d’infanzia e un ciclo dalla prima alla ottava classe in istruzione parentale.

PROGRAMMA DELLE VARIE RASSEGNE:

Settembre
venerdì 27 settembre ore 20.30
presso Auditorium San Salvatore, Via Castello 2B, Rodengo Saiano (BS)

La rivoluzione dei contenuti digitali nel processo educativo dei ragazzi: modalità ed esperienze
Le nuove tecnologie hanno radicalmente cambiato le modalità di fruizione dei contenuti e la loro stessa qualità. Come orientarsi nel mondo delle nuove saghe e dei nuovi eroi digitali? Quali sfide si presentano a genitori ed educatori? Quali sono gli impatti sul processo formativo dei bambini?
a cura di Giorgio Capellani

Giorgio Capellani Ingegnere, si è laureato al Politecnico di Milano nel 1985.
Ha collaborato con Aziende Multinazionali nel campo delle Tecnologie Informatiche ricoprendo ruoli professionali e manageriali in contesto nazionale ed internazionale fino al 2014.
E’ stato docente di Marketing per il Disegno Industriale alla Facoltà di Design del Politecnico di Milano.
Dopo aver frequentato il Corso di Pedagogia Waldorf, attualmente insegna materie Scientifiche nelle Scuole di Via Clericetti e via Pini a Milano e collabora con i Seminari di Formazione per Insegnanti di Milano, Manduria ed Oriago per i corsi di Fisica e Chimica. Svolge attività di conferenziere in ambito storico, tecnologico ed antroposofico.


Ottobre
giovedì 24 ottobre ore 20.30
presso Oratorio Santa Maria in Silva, Via Sardegna 24, Brescia

L’effetto del tempo sulla qualità e sulle difficoltà dell’apprendimento
L’importanza del volere e del sentire, oltre che del pensare, del sonno e del rispetto delle tappe evolutive: sono tutti fattori che determinano un certo uso del tempo e l’insorgere o meno delle difficoltà di apprendimento. L’opportunità o meno delle misure dispensative e compensative di fronte alle difficoltà del singolo bambino, per favorire il massimo sviluppo delle sue qualità e conservarne l’integra dignità.
a cura di Alessio Gordini

Alessio Gordini riceve una formazione scientifica, prima all’istituto tecnico con indirizzo informatico e in seguito nel corso di laurea in Scienze dell’Informazione a Milano. Lavora per una decina d’anni come programmatore di software per le telecomunicazioni e, con la nascita della prima figlia, incontra la pedagogia steineriana e l’Antroposofia, alla quale si dedica con passione. Contemporaneamente si forma come insegnante Waldorf presso il corso condotto dalla maestra Giovanna Chiantelli per la nascita della Scuola Cometa di Milano, nella quale diventa maestro di classe, compiendo un ciclo d’insegnamento dalla prima all’ottava classe. Negli anni tiene diverse conferenze sulle caratteristiche essenziali della pedagogia steineriana, esponendole sia dal punto di vista dell’antropologia antroposofica, sia alla luce delle recenti scoperte nel campo delle neuroscienze. Attualmente è maestro della quarta classe della scuola Cometa, docente nel corso di formazione per insegnanti steineriani della stessa scuola, docente nel corso di aggiornamento di Oriago e membro del comitato di gestione dell’Associazione Insegnanti delle scuole Steiner-Waldorf.

sabato 26 ottobre, ore 15.00-17.00
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
e presso Villa Giulietta, Via della Baldussa 6, Passirano (BS)

Classi aperte
a cura degli insegnanti del Progetto scuola Waldorf

Il Progetto offre ai bambini un’educazione che unisca le forze della volontà e del sentire alle capacità intellettuali, sviluppando un corpo sano e pieno di qualità, un’anima vivace e uno spirito chiaro e libero, insieme alle capacità di interazione sociale. Il percorso abbraccia 12 anni dai 2 anni e mezzo ai 13 anni. Nel Gruppo Gioco vengono accolti bambini dai 2 anni e mezzo ai 6 anni e rappresenta un contenitore di esperienze sociali fatte di arte, musica, fiabe, lavoro manuale e giochi, all’interno del quale i maestri creano un’atmosfera serena che si ripete ritmicamente nel corso della giornata e della settimana. Tutto ciò offre al bambino il calore e la serenità necessari a nutrire la sua interiorità. Il Progetto Scuola comprende gruppi dalla Prima all’Ottava Classe (ciclo prima elementare – terza media). Il piano di studi segue la pedagogia Waldorf-Steineriana: tra musica e matematica, lettura e poesia, pittura e lavoro manuale, inglese, tedesco, ascolto e movimento i bambini imparano a leggere, scrivere, calcolare e insieme sviluppano il senso artistico e la socialità.


Novembre
lunedì 18 novembre ore 20.30
Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

Euritmia: questa sconosciuta nelle scuole Waldorf
Euritmia, tassello fondamentale nel piano di studi Waldorf, ma perché è davvero così importante? Andiamo a scoprire insieme come l’euritmia, nelle diverse classi, dall’asilo all’ottava, supporta le varie fasi di sviluppo secondo le diverse tappe evolutive del bambino.
a cura di Livia Speroni Cardi

Livia Speroni Cardi, euritmista fiorentina, sposata con 3 figli, insegna attualmente nelle scuole Waldorf di Brescia e Firenze e tiene in entrambe un corso di euritmia sociale per adulti. Con l’ass.ne Monteoliveto, promuove il progetto di pedagogia curativa a Firenze attraverso seminari di pittura, spettacoli di euritmia e seminari di euritmia aziendale.

giovedì 28 novembre ore 20.30
Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

Presentazione e introduzione al lavoro di biografia personale
Particolare attenzione sarà dedicata all’importanza delle Relazioni e degli Incontri nella nostra biografia; al riconoscere i propri Talenti come punto di partenza per l’autoeducazione; al riconoscere e trasformare la nostra parte ombra; all’importanza del Perdono per la nostra esistenza individuale, sociale e universale.
a cura di Olivia Oeschger

Olivia Oeschger abita e lavora in Italia dal 1974. Dopo anni di lavoro in famiglia, come insegnante alla scuola alberghiera di Merano e come formatrice per insegnanti, si laurea all’età di 45 anni in Pedagogia all’Università di Innsbruck (Austria). In seguito si specializza in Lavoro di Biografia presso la Scuola Jakchos a Zurigo e in Counseling Psicosintetico presso l’Istituto Internazionale Psicosintesi Educativa a Verona. Integra la sua formazione al Centro Studi Bhaktivedanta studiando psicologia indovedica, conseguendo il titolo di Ph. D. – Doctorate in Hindovedic  Psychology alla Yorker International University. Sviluppa e conduce seminari per adulti nell’ambito di Lavoro di Biografia e lavora  come Counselor in studio privato.

Sabato 30 novembre ore 10-18
Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo-Saiano (BS)

Bazar di Natale
Una magica atmosfera natalizia con laboratori, teatro, libri e… bazar!
a cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf


Dicembre
venerdì 6 dicembre, ore 20.30
Palazzo Nava, Via G. Nava 34, Gussago (BS)

La musica e l’uomo
Una serata per aiutarci a comprendere l’importanza che la musica ha sempre rivestito nella storia e nella vita dell’uomo con un occhio al passato e uno ai tempi moderni. La musica non può essere considerata solo arte o divertimento. Rappresenta la forma con cui le frequenze della vita si manifestano al nostro orecchio.
a cura di Manuel Donato e Laura Bulgarelli

Manuel Donato maestro di classe nella scuola Steiner Waldorf, musicista, animatore musicale. Si interessa da diversi anni di pedagogia, musica, comunicazione e della loro interdipendenza.
Laura Bulgarelli insegnante di musica presso la scuola waldorf di Cittadella (PD). Conseguito il diploma presso la scuola di musicoterapia di Assisi con approfondimenti in musicoterapia umanistica, ha terminato il corso di formazione insegnanti del metodo BAPNE presso la scuola di Codroipo (UD) e la formazione per insegnanti di musica Waldorf presso la scuola Clericetti (MI).


Gennaio
venerdì 17 gennaio, ore 20.30
Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

La famiglia in trasformazione
Si tratta di evidenziare come fondo i cambiamenti che lo sviluppo dell’anima cosciente sta portando nel rapporto tra individuo e gruppo. Di qui, i cambiamenti della natura della famiglia negli ultimi decenni in relazione al rapporto individuo/gruppo(cambiamento del ruolo della donna, declino dell’aspetto autoritario, famiglia allargata etc); rappresentazione della biografia familiare (rapporto coi genitori, formazione della coppia, nascita dei figli, adolescenza e uscita dei figli, morte dei nonni).
a cura di Leonardo Marchiori

Leonardo Marchiori lavora dal 1984 come psichiatra nel Servizio di Salute Mentale di Trento, di cui è corresponsabile. Ha una formazione psicoterapeutica di stampo Reichiano e una formazione come medico antroposofo. Medico della SIMA (Società Italiana di Medicina Antroposofica) dal 1999 e socio fondatore dell’Associazione Perseo: nata nel 2005 ha come scopo lo studio e la diffusione in Italia di una psicoterapia sulla base dei principi dell’Antroposofia.

sabato 18 gennaio, ore 15.00-17.00
Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
Villa Giulietta, Via della Baldussa 6, Passirano (BS)

Classi aperte
a cura degli insegnanti del Progetto scuola Waldorf

Il Progetto offre ai bambini un’educazione che unisca le forze della volontà e del sentire alle capacità intellettuali, sviluppando un corpo sano e pieno di qualità, un’anima vivace e uno spirito chiaro e libero, insieme alle capacità di interazione sociale. Il percorso abbraccia 12 anni dai 2 anni e mezzo ai 13 anni. Nel Gruppo Gioco vengono accolti bambini dai 2 anni e mezzo ai 6 anni e rappresenta un contenitore di esperienze sociali fatte di arte, musica, fiabe, lavoro manuale e giochi, all’interno del quale i maestri creano un’atmosfera serena che si ripete ritmicamente nel corso della giornata e della settimana. Tutto ciò offre al bambino il calore e la serenità necessari a nutrire la sua interiorità. Il Progetto Scuola comprende gruppi dalla Prima all’Ottava Classe (ciclo prima elementare – terza media). Il piano di studi segue la pedagogia Waldorf-Steineriana: tra musica e matematica, lettura e poesia, pittura e lavoro manuale, inglese, tedesco, ascolto e movimento i bambini imparano a leggere, scrivere, calcolare e insieme sviluppano il senso artistico e la socialità.


Febbraio
mercoledì 5 febbraio, ore 20.30
presso Villa Giulietta, Via della Baldussa 6, Passirano (BS)

I dodici sensi:
L’organismo sensorio sia dal punto di vista fisico che della volontà
a cura di Rossana Celeghin e di Annamaria Pino

Rossana Celeghin: è stata maestra d’asilo nella scuola di Oriago, poi insegnante di classe e di pedagogia curativa sempre ad Oriago. Ha ricevuto il diploma di pedagogo curativo dal R.Steiner Institut di Kassel (DE). Responsabile per la parte pedagogica del seminario in pedagogia curativa della scuola Raphael. Docente nel seminario biennale e triennale dell’accademia A. Bargero. Collabora con la formazione di arteterapia Cinabro a Milano.

Annamaria Pino: Medico Chirurgo esperto in Omeopatia, Omotossicologia, Medicina antroposofica; collabora con il seminario di Oriago di Pedagogia curativa e per la formazione di nuovi insegnanti, segue come consulente medico numero scuole steineriane in Italia. Insegna Pedagogia Curativa a Oriago e all’Accademia Aldo Bargero.


Marzo
mercoledì 4 marzo, ore 20.30
presso Villa Giulietta, Via della Baldussa 6, Passirano (BS)

I dodici sensi:
I sensi mediani e animici come parte fondamentale dello sviluppo dell’essere umano
a cura di Rossana Celeghin

Rossana Celeghin: è stata maestra d’asilo nella scuola di Oriago, poi insegnante di classe e di pedagogia curativa sempre ad Oriago. Ha ricevuto il diploma di pedagogo curativo dal R.Steiner Institut di Kassel (DE). Responsabile per la parte pedagogica del seminario in pedagogia curativa della scuola Raphael. Docente nel seminario biennale e triennale dell’accademia A. Bargero. Collabora con la formazione di arteterapia Cinabro a Milano.

domenica 8 marzo

Spettacolo di Euritmia
Rappresentazione di una fiaba in chiave euritmica.
Dai 5 ai 99 anni.
In fase di organizzazione, aggiornamenti sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook.

venerdì 20 marzo, ore 20.30
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

Arte vivifica e arte materiale
L’ Arte al servizio del vivente nell’epoca del materialismo
a cura di Daniela Dall’Oro

Artista formatasi all’Accademia di Belle Arti di Venezia, sviluppa in ambito antroposofico una ricerca sul colore. Formazione in arteterapia a Firenze e in biografia ed arte sociale. Lavora in ambito educativo nella conduzione di laboratori, in pedagogia curativa e socioterapia.

mercoledì 25 marzo, ore 20.30
presso Villa Giulietta, Via della Baldussa 6, Passirano (BS)

I dodici sensi:
I sensi superiori: una porta verso l’uomo del futuro
a cura di Rossana Celeghin

Rossana Celeghin: è stata maestra d’asilo nella scuola di Oriago, poi insegnante di classe e di pedagogia curativa sempre ad Oriago. Ha ricevuto il diploma di pedagogo curativo dal R.Steiner Institut di Kassel (DE). Responsabile per la parte pedagogica del seminario in pedagogia curativa della scuola Raphael. Docente nel seminario biennale e triennale dell’accademia A. Bargero. Collabora con la formazione di arteterapia Cinabro a Milano.


Maggio
Sabato 9 maggio ore 10-18
Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo-Saiano (BS)

Festival del gioco
a cura di insegnanti e genitori del Progetto scuola Waldorf

Percorsi
sabato 18 gennaio dalle 9 alle 13

SEMINARIO: La famiglia in trasformazione
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

Seminario di confronto e discussione sul tema, faranno seguito esperienze di gruppo per stimolare una successiva discussione sul tema della famiglia in trasformazione.
A cura di Leonardo Marchiori
Il costo di partecipazione al seminario è di € 20,00

SEMINARIO: Biografia personale
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

1° incontro sabato 11 gennaio dalle 9.30 alle 18
Incontri e relazioni dal punto di vista karmico. “l’io cresce con il tu” (Martin Buber)
La biografia si sviluppa esclusivamente nell’incontro con l’altro. Da un incontro riuscito può iniziare un percorso di crescita.
Le premesse per un incontro riuscito sono: l’assenza di presupposti, il “coinvolgimento disinteressato” e un atteggiamento di ascolto, perché, se noi lo vogliamo, ogni incontro è un’occasione unica e irripetibile di crescita.
Contenuti del seminario:
L’incontro con l’altro: caso o destino?
Incontrare l’altro: l’arte del vero ascoltare.
Ostacoli ed errori negli incontri umani – Il vero incontro non ci lega: ci libera!
Gli incontri e le relazioni nella propria biografia.

2° incontro domenica 16 febbraio dalle 9.30 alle 18
I talenti. Scoprire il programma di vita e i temi della crescita personale: questo è
autoeducazione.
Un punto di partenza per il compito evolutivo individuale sono i nostri talenti. Noi nasciamo con un bagaglio fatto e ben attrezzato per poter affrontare il nostro programma di vita con compiti evolutivi specifici.
Conoscere i propri talenti significa avere la chiave della porta che apre la visione sui nostri compiti evolutivi e, con ciò, delle indicazioni, quali
strade da ri–cercare e da ri–prendere.

3° incontro sabato 21 marzo dalle 9.30 alle 18
La cacciata dal paradiso. L‘azione del doppio nella coppia e nella vita sociale e la sua trasformazione
Scoprire il programma di vita e i temi della crescita personale: questo è confrontarsi con sè stessi, con il proprio percorso, con le persone che abbiamo incontrato e con i compiti affrontati oppure no – come si fa nel Lavoro di Biografia – significa inevitabilmente incontrare anche le parti ombra di noi – che definiamo anche come il “Doppio”: una figura cara alla letteratura romantica, l’antagonista della “Luce” nelle fiabe e nella fantascienza.
Nella biografia umana è fatta dal nostro subconscio rimosso, dai modelli, dagli automatismi. Sono le proiezioni e le parti caratteriali non integrate e nobilitate, ed agiscono soprattutto nelle nostre relazioni sociali, professionali e private.
Saper riconoscere la dinamica di come i nostri doppi si mettono in moto e le tattiche e gli strumenti che usano, aiuta ad evitare conflitti dannosi e irriparabili nel tempo.

4° incontro sabato 16 maggio dalle 9.30 alle 18
Il perdono “non c’è futuro senza perdono“ Desmond Tutu
Mai come ora siamo chiamati a sviluppare e rafforzare la nostra capacità del vero perdono. Nelle nostre relazioni, basate sulla “colpa”, bisogna imparare a controbilanciare il polo negativo con quello positivo del “vero perdono”, che trova il suo fondamento su quello che Rudolf Steiner, nella Filosofa della Libertà, chiama “individualismo etico”.
L’obiettivo dell’incontro è quello di indicare la strada per poter sanare la
nostra vita individuale e le nostre relazioni sociali, liberando forze incatenate in situazioni, passate e/o presenti, di conflitto e di sofferenza.

Il seminario di biografia personale verrà attivato al raggiungimento di 12 partecipanti
Il costo per partecipare ai 4 incontri € 240,00 tot. – Il costo di un singolo incontro € 70,00

Laboratori d'Arte per adulti
Tutti i laboratori verranno attivati al raggiungimento del numero minimo di iscritti pari a 8
Contatto per iscrizione: cultura@waldorfbrescia.it – tel. Elena 339 5335917

INTRODUZIONE ALL’EURITMIA
presso la Sala di Euritmia di Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
“L’euritmia, arte di coscienza, come può aiutarci nella vita di tutti i giorni? Presenza di spirito, qualità nell’incontro con gli altri, mobilità di pensiero.”
A cura di Livia Speroni Cardi, maestra di Euritmia
A partire da ottobre, tutti i lunedì dalle ore 18.40 alle ore 19.45

L’ARTE DELL’INTRECCIO
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
“Durante il corso realizzeremo un vassoio rettangolare in midollino su base in legno con maniglie; utilizzeremo intreccio a giglio, chiusura a tre montanti, intreccio corale ed altri”
A cura di Claudio Mariani, da sempre affascinato dai lavori manuali, nel 2013 il suo primo approccio all’arte dell’intreccio che gli desta grande interesse per le essenze naturali e locali. Ad oggi, dopo un percorso da autodidatta, porta aventi un tipo di intreccio innovativo.
Sabato 26 ottobre dalle ore 9 alle ore 18
Il costo di partecipazione al seminario è di € 80,00 comprensivo del materiale.

MANI DI FATA
presso Villa Giulietta, Via della Baldussa 6, Passirano (BS)
“Creiamo insieme fate e gnomi in lana cardata”
A cura di Cristina Ferrari
sostenitrice del Progetto Internazionale Libera Scuola Waldorf Brescia
Sabato 19 ottobre dalle ore 9 alle ore 13
Sabato 4 aprile dalle ore 9 alle ore 13

Il costo di partecipazione al seminario è di € 20,00 comprensivo del materiale.

LAVORARIAMO IL FELTRO E FACCIAMO SOLETTE PER L’INVERNO
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
“Durante il corso realizzeremo le solette per l’inverno”
A cura di Francesca Lazzeri
Vivo in Trentino, sul lago di Caldonazzo, lavoro come amministratrice presso una grande azienda. Ma nel cuore ho la lana. Dieci anni fa, facendo un corso di crescita personale ho incontrato questo meraviglioso tessuto e così mi sono emersi ricordi da bambina quando passavo intere giornate a fare gomitoli… e così è partita questa avventura ed ho iniziato a frequentare corsi tra toscana e trentino di cardatura e infeltritura della lana.
Sabato 9 novembre dalle ore 9 alle ore 13
Il costo di partecipazione al seminario è di € 30,00 comprensivo del materiale

LA BAMBOLA SACCHETTO
presso Villa Giulietta, Via della Baldussa 6, Passirano (BS)
“Durante il corso confezioneremo una bambola a sacchetto con il suo lenzuolino, usando materiali naturali come il cotone e la lana cardata.”
A cura di Bertilla Bertoldo
La nascita dei miei figli ha stimolato la ricerca che mi ha avvicinato alla pedagogia Waldorf. La mia passione per il fare ha sostenuto questa ricerca e gli studi in questa direzione. Insegno lavoro manuale presso la scuola di Oriago da 21 anni e mi occupo della formazione e dell’aggiornamento degli insegnanti.
Sabato 1 febbraio dalle ore 10 alle ore 18
Domenica 2 febbraio dalle ore 9 alle ore 14

Il costo di partecipazione al seminario è di € 80,00 comprensivo del materiale.

ACQUERELLO
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
“Elementi e atmosfere di natura”: incontrare sè stessi attraverso il colore
A cura di Gloria Mazzotti
Formata all’istituto d’arte dove ha conseguito il diploma in maestro d’arte e successivamente quello in arti applicate. Lavora come decoratrice. E’ al terzo anno del percorso di formazione per arteterapeuti presso la scuola di arteterapia antroposofica – Cinabro Europeo.
Venerdì dalle ore 19.45 alle ore 21.45
11ottobre – 22 novembre – 13 dicembre – 24 gennaio – 14 febbraio – 13 marzo – 3 aprile – 15 maggio
Il costo di partecipazione all’intero seminario è di € 160,00 comprensivo del materiale.

LA CRETA
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
“Modellare, ovvero il passaggio dall’idea alla forma concreta, stimolando la volontà attraverso il sentire, in un ascolto tattile che risveglia l’ascolto interiore”
A cura di Gloria Mazzotti
Formata all’istituto d’arte dove ha conseguito il diploma in maestro d’arte e successivamente quello in arti applicate. Lavora come decoratrice. Frequenta il terzo anno del percorso di formazione per arteterapeuti presso la scuola di arteterapia antroposofica – Cinabro Europeo-
Sabato 28 marzo dalle ore 9 alle ore 17
Domenica 29 marzo dalle ore 9 alle ore 14

Il costo di partecipazione al seminario è di € 70,00 comprensivo del materiale.

ESPERIENZA DI CANTO
presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
A cura di Marina Sacchetti, pedagoga musicale e canto – terapeuta

ATTUALITA’ DEL CANTO WERBECK
Valborg Werbeck Svarsdtroem portava avanti la sua ricerca nel secolo scorso, eppure il suo contributo è più che mai vivo ed attuale, e può ispirarci a ritrovare la nostra voce, noi stessi, l’altro, attraverso il suono. Percorsi individuali

DAL SILENZIO AL CANTO
L’intessersi tra canto, silenzio e ascolto in un momento dell’anno particolarmente ricco per la vita interiore.
26/27 dicembre

FERRACANTO
Un incontro intensivo per cantare l’apoteosi dell’estate.
14/15/16 agosto

Contatto per iscrizione: infomarinasacchetti@gmail.com

Allegati

Programma culturale 2019-2020 Scuola Wadolrf Brescia

Note: Programma

Acquerello - Elementi e atmosfera d i natura

Note: Locandina

Introduzione all'Euritmia

Note: locandina

Mani di fata

Note: locandina

Intreccio

Note: locandina

Presentazione e introduzione al lavoro di biografia personale del 28/11/2019

Note: locandina

Euritmia: questa sconosciuta nelle scuole Waldorf del 18/11/2019

Note: locandina

Bazar di Natale 2019

Note: locandina

La musica e l'uomo

Note: locandina

Data: 27/09/2019 Ultima modifica: Mar, 26/11/2019 - 11:43