Eliminato l’ultimo passaggio a livello della linea ferroviaria “Milano-Venezia”: riapre la SP67 in Comune di Rezzato

Eliminato l’ultimo passaggio a livello della linea ferroviaria “Milano-Venezia”: riapre la SP67 in Comune di Rezzato

A seguito della sottoscrizione della convenzione tra la Provincia di Brescia e la Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS), le opere sostitutive del Passaggio a livello concordate hanno visto la costruzione di un sottopasso carrabile e ciclopedonale al km 92+710 circa della linea Milano – Venezia, dell’altezza di 5 metri, con una carreggiata a doppio senso di marcia composta da due corsie da 3.25 m, due banchine da un metro e una pista ciclopedonale della larghezza variabile da m. 1,50, in corrispondenza dell’attraversamento del viadotto sulla SS 45 bis. Sono state inoltre introdotte rampe di risalita in corrispondenza del sottopasso, raccordi con la viabilità esistente, impianti d’illuminazione, per la raccolta e lo smaltimento delle acque.

 

I lavori, iniziati a ottobre 2021 e durati circa 8 mesi, hanno previsto un investimento complessivo di 13 milioni di euro, interamente finanziati da RFI.

 

In provincia di Brescia sono presenti attualmente circa 150 passaggi a livello a raso, di cui 21 che interessano le strade provinciali (20 a seguito della soppressione del passaggio a livello della SP67 a Rezzato). Con l'obiettivo di azzerare progressivamente incidenti e morti ai passaggi a livello e accrescere sempre più la sicurezza del sistema ferroviario, Gruppo FS e la Provincia di Brescia sono impegnate in una stretta collaborazione per ridurre il numero dei passaggi a livello, in costante calo da anni anche a livello nazionale.

 

Da oggi mercoledì 3 agosto 2022 sarà quindi riaperta la viabilità sulla SPBS 67 “Castenedolo-Virle Treponti”.

Data: 03/08/2022 Ultima modifica: Mer, 03/08/2022 - 12:29
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: Staff di Direzione