E-moticon: la mobilità elettrica nell’area alpina

 

Il 26 marzo p.v., presso la sede di Regione Lombardia a Milano, si svolgerà l’evento finale del progetto europeo e-MOTICON, dedicato al tema dell’interoperabilità delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici e sviluppato nell’ambito del Programma Interreg Spazio Alpino con 15 partner di 5 paesi europei (Italia, Slovenia, Francia, Germania e Austria). I partner italiani sono rappresentati da Regione Lombardia, Regione Piemonte, Provincia di Brescia e Veneto strade mentre RSA Spa - Ricerca sul Sistema Energetico - ha svolto il ruolo di capofila del progetto.

L’evento, di rilievo internazionale, coinvolgerà i principali stakeholder europei della mobilità elettrica in una conferenza pubblica di presentazione dei risultati di progetto e sarà animato da un’esposizione di mezzi e servizi per la mobilità elettrica in Piazza Città di Lombardia. 

“Sono onorato di salutare l’evento che farà sintesi di questo importante progetto per lo sviluppo della mobilità elettrica nelle aree dello Spazio Alpino” - afferma Samuele Alghisi, Presidente della Provincia di Brescia – “La Provincia di Brescia ha sostenuto ancora una volta un ruolo di protagonismo concreto e operativo per il suo territorio, coerente alla strategia di innovazione ecosostenibile così come delineata anche nella sua Agenda Digitale”.

Durante l’evento sarà sottoscritto da tutti i partner il protocollo d’Intesa che identifica, in una sorta di vademecum per le Pubbliche Amministrazioni, i sei pilastri della strategia transnazionale condivisa nell’ambito del progetto con lo scopo di attuare azioni omogenee nello spazio Alpino.  Il primo obiettivo strategico, inoltre, riguarda la necessità di definire il miglior ruolo possibile per le Pubbliche Amministrazioni nel campo della mobilità elettrica, quale componente della mobilità sostenibile.

Per ogni approfondimento si può fare riferimento al sito internet dedicato al progetto, dove è possibile trovare tutti i documenti elaborati, Libro Bianco e Linee Guida, contenenti anche buone pratiche attuate dai singoli partner. Allo stesso link (https://www.alpine-space.eu/projects/e-moticon/en/home) è possibile, inoltre, scaricare il protocollo d’Intesa e la lettera di supporto per la loro condivisione tramite sottoscrizione, dimostrando a livello europeo, l’interesse sui temi della mobilità elettrica da parte di altre Pubbliche Amministrazioni. Una volta sottoscritto, il protocollo o la lettera dovranno essere inviati all’indirizzo di posta elettronica eMOTICON@regione.lombardia.it.

L’evento è valido per il rilascio di crediti formativi per gli iscritti agli ordini professionali degli Architetti, degli Ingegneri e dei Geometri.

Mappa

Data: 26/03/2019 Ultima modifica: Lun, 25/03/2019 - 12:48
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: Ufficio Europa