Procedura espropriativa ai sensi del DPR 327/01 e s.m.i. “Testo Unico degli espropri”

A seguito di istanza di avvio della procedura espropriativa da parte dei soggetti interessati, l’Ufficio Espropri provvede a svolgere gli adempimenti previsti dalla normativa:

  • avviso di avvio del procedimento diretto alla dichiarazione di pubblica utilità ex art. 16 comma 4 del DPR 327/01 e s.m.i.
  • comunicazione ai proprietari  di invito a fornire elementi per la determinazione del valore da attribuire all’area da espropriare ex  art. 17 DPR 327/01 e s.m.i.
  • emissione del decreto di occupazione anticipata preordinata all’espropriazione ed indicazione della misura dell’indennità a titolo provvisorio con relativa determinazione di pagamento di acconto pari a 80% dell’indennità esproprio alle proprietà che accettano. Il rifiuto dell’indennità anche tramite il silenzio / rifiuto   comporta la nomina, su richiesta di parte,  ex art. 21 del PR 327 /2001 e s.m.i.,  del collegio arbitrale;  oppure l’ inoltro d’ufficio alla competente Commissione provinciale espropri  per la determinazione dell’indennità.
  • a seguito frazionamento delle aree  si provvede al saldo dell’indennità e quindi all’emissione del decreto di pronuncia del trasferimento coatto degli immobili (decreto di esproprio).

Adempimenti

La procedura viene avviata a seguito di istanza in bollo presentata  a mano o mezzo posta, alla Provincia di Brescia - Settore Viabilità – Piazza Tebaldo Brusato, 20 –25121 Brescia.
La domanda dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:

  • relazione tecnica
  • piano grafico particellare
  • elenco ditte catastali
  • planimetria di progetto

 

L’accettazione dell’indennità viene effettuata a mezzo apposito modulo allegato al decreto di occupazione d’urgenza con  indicazione dell’indennità; il modulo è disponibile nella sezione Allegati.
Il rifiuto dell’indennità può avvenire anche   tramite il silenzio / rifiuto e  comporta la nomina, su richiesta di parte,  ex art. 21 del PR 327 /2001 e s.m.i.,  del collegio arbitrale;  oppure l’ inoltro d’ufficio alla Commissione provinciale espropri  per la determinazione dell’indennità..

Tempi

ex L. 241/90
120  giorni tra la presentazione dell’istanza di esproprio e l’avvio della procedura di acquisizione delle aree per singola ditta.
60  giorni tra la presentazione del frazionamento e l’emissione del decreto definitivo di esproprio, inclusa relativa registrazione, trascrizione e volturazione.
90  giorni tra la presentazione dell’istanza da parte del ricorrente e la trasmissione dell’atto deliberativo della Commissione Provinciale Espropri.

Note

Per informazioni sul procedimento contattare il responsabile del procedimento utilizzando i riferimenti sottoindicati.

Avverso il provvedimento finale può essere  presentato ricorso giurisdizionale al TAR competente entro 60 gg ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 gg.

In caso di inerzia, il potere sostitutivo è esercitato dal Direttore del Settore Viabilità Arch. Giovan Maria Mazzoli al quale è possibile rivolgersi tramite la Segreteria di Settore - posta elettronica  evitale@provincia.brescia.itprotocollo@pec.provincia.bs.it - Tel 0303749829 - fax 0303749840 0303749848 

 

Normativa di riferimento:
DPR 327/01 e s.m.i. “Testo Unico degli espropri”
D. Lvo 330/04 del 27/12/2004, recante norme integrative del DPR 327/01
L.R. n. 3 del 4/3/2009 « Norme regionali in materia di espropriazione ».

Destinatari

Proprietari di immobili ( persone fisiche e società) interessati da opere di pubblica utilità.

Segnalazioni sul servizio

Contattare il Responsabile del Procedimento

Settore di riferimento

Settore delle Grandi Infrastrutture

Dirigente

Giovan Maria Mazzoli
0303749815
gmazzoli@provincia.brescia.it

Ufficio di riferimento

Ufficio Espropri e Rilascio Autorizzazioni Linee Elettriche

Dirigente ufficio

Giovan Maria Mazzoli
0303749815
gmazzoli@provincia.brescia.it

Sede

Piazza Tebaldo Brusato 20 25121 Brescia

Personale addetto

Responsabile del procedimento: Flocchini Andrea
tel. 0303749861 - fax 0303749874
email: aflocchini@provincia.brescia.it

 

Referenti del servizio:
Assoni Leonardo
tel. 0303748817 - fax 0303748826
email: espropriazioni@provincia.brescia.it

Dusi Michelangiolo
tel. 0303748819 - fax 0303748826
email: espropriazioni@provincia.brescia.it

Orari

Da lunedì a giovedì: 9,00 - 12,00 e 14,15 – 16,30
Venerdì: 9,00 - 12,00.

Si riceve previo appuntamento.

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

Modulo accettazione indennità persona fisica

Note: Modulistica accettazione indennità esproprio

Modulo accettazione indennità società

Note: Modulistica accettazione indennità esproprio

Data di aggiornamento scheda

20/03/2019

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi