Progetto Biblioteche in carcere

Grazie a questo progetto, le biblioteche degli Istituti penitenziari bresciani  - Canton Mombello e Verziano - aderiscono alla Rete Bibliotecaria Bresciana. La collaborazione tra le Direzione degli Istituti e l'Ufficio Biblioteche pone le basi per l'attuazione, nel contesto bresciano, dei principi sanciti, oltre che dalla Costituzione, anche  dall'UNESCO e dalle linee guida IFLA in materia.

Obiettivi:

  • promozione delle biblioteche degli istituti detentivi  attraverso il loro inserimento nel circuito organizzazione dei servizi della RBB;
  • sostegno alla gestione biblioteconomica;
  • formazione del personale interno;
  • collaborazione nell'acquisizione dei nuovi documenti;
  • prestito interbibliotecario con le biblioteche della RBB;
  • organizzazione di attività promozionali
  • fornitura di arredi e strumenti per la gestione della biblioteca

Adempimenti

L'Ufficio Biblioteche coordina il prestito interbibliotecario per le biblioteche del carcere, adotta provvedimenti per la gestione interna agli istituti e l'acquisizione di materiale per le biblioteche. Coordina le donazioni dei privati e/o delle biblioteche pubbliche di documenti funzionali alle biblioteche carcerarie, acquisendo il servizio da cooperative sociali specializzate, anche in collaborazione con l'Associazione Valelapena dell'ACT di Brescia

Note

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

Decorso inutilmente il termine fissato per l’adozione del provvedimento,  secondo l’art.2, co.9ter della Legge 241/1990, è possibile attivare il potere sostitutivo.

Il soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo è il Direttore del Settore Ing. Raffaele Gareri ed è esercitabile contattandolo ai seguenti recapiti: tel. 030.3748.506 - email: rgareri@provincia.brescia.it

Contro il provvedimento finale potrà essere proposto ricorso al competente Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di piena conoscenza del provvedimento ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla medesima data.

 

Normativa di riferimento:

  • Legge Regione Lombardia  81/85 "Norme in materia di biblioteche e archivi storici di enti locali o di interesse locale"
  • Manifesto Unesco sulle biblioteche pubbliche che stabilisce l’obbligo di istituire servizi specifici per i detenuti;
  • Linee guida IFLA (Associazione internazionale delle biblioteche) per i servizi bibliotecari ai detenuti;
  • Legge 354/75, Ordinamento Penitenziario, che stabilisce che presso ogni istituto deve essere organizzato un servizio di biblioteca come risorsa importante per il trattamento dei detenuti
  • Decreto Presidente Repubblica 230/2000 (art. 21) che prevede che il servizio di biblioteca in carcere sia arricchito e potenziato attraverso opportune intese con biblioteche e centri di lettura pubblici presenti nel luogo dove è situato l’istituto e che i detenuti abbiano agevole accesso a tale servizio.

Destinatari

Le biblioteche degli Istituti penitenziari bresciani Canton Mombello e Verziano.

Segnalazioni sul servizio

Contattare l'Ufficio Biblioteche – 030.3748.919 biblioteche@provincia.brescia.it

Settore di riferimento

Settore della Innovazione, del Turismo e dei Servizi ai Comuni

Responsabile

Raffaele Gareri
0303748530
rgareri@provincia.brescia.it

Ufficio di riferimento

Ufficio Biblioteche

Responsabile ufficio

Marina Menni
0303748903
mmenni@provincia.brescia.it

Sede

Via Milano 13 25126 Brescia

Personale addetto

Responsabile del procedimento e Referenti del servizio:
Marina Menni
tel. 0303748903 - fax 0303748925
email: 
biblioteche@provincia.brescia.it

Orari

Da lunedì a giovedì: 9.00 - 12.00 e 14.00 - 16.30
Venerdì: 9.00 - 12.00

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

23/02/2017

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi