IBAN e pagamenti informatici

In questa sezione sono riportati i documenti e le informazioni previste dall'articolo 36 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni", in vigore dal 20.04.2013.


Tesoreria unica

Ai sensi dell’art. 35 commi 8,9,10 del D.L. n. 1 del 24/01/2012 “Liberalizzazioni” convertito nella Legge n. 27 del 24 Marzo 2012, è ripristinato il sistema di Tesoreria Unica fino a tutto il 2014.

Pertanto, le entrate derivanti da assegnazioni, i contributi e quanto altro proveniente dal bilancio statale a qualsiasi titolo e i pagamenti disposti a favore della Provincia da Enti (Regioni, Province e Comuni) e altri organismi di cui alle tabelle A e B allegate alla Legge n. 720/84 dovranno essere versate sul conto di tesoreria presso la Banca d'Italia, il cui IBAN è il seguente:

IT 91 Q 0100003245131300060095 utilizzando esclusivamente la modalità: GIROFONDI BANCA D'ITALIA - COD. ENTE: 0060095

I pagamenti a favore della Provincia provenienti dal settore privato e da enti non rientranti nella Pubblica Amministrazione, dovranno essere effettuati sul c/c bancario di tesoreria aperto presso la Banca Popolare di Sondrio succursale di Brescia Via Benedetto Croce n. 22, il cui IBAN è il seguente:

IT 68 C 05696 11200 000013340X48

 

Conto Corrente postale

Il bolletino postale deve essere intestato a : AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI BRESCIA
Iban: IT 09 F 07601 11200 000016535254


Nota: per pagamenti in materie specifiche sono attivi conti correnti postali particolari i cui riferimenti si trovano all’interno della scheda del relativo procedimento (l'elenco dei procedimenti è disponibile in questo link).

 

 

Per informazioni:
E-mail: ufficioentrate@provincia.brescia.it

Ultima modifica: Ven, 10/02/2017 - 10:58