Piano Territoriale Regionale d'Area Aeroporto Montichiari

 

La Provincia di Brescia, a seguito di Protocollo d'Intesa con Regione Lombardia sottoscritto in data 12 aprile 2002, ha ricevuto l'attribuzione di delega funzionale di durata biennale per la redazione del Piano Territoriale d'Area (PTA) per l'aeroporto di Montichiari, successivamente prorogata con DGR n.7/29916 del 16.02.2005 e DGR n. 7/1986 del 14.02.2006.

In attuazione della delega regionale, la Provincia ha redatto lo Schema di Piano d'Area di cui la Giunta ed il Consiglio hanno preso atto rispettivamente.

A seguito dell'entrata in vigore della Legge Regionale di Governo del Territorio n. 12/05 lo Schema di PTA è stato integrato con la procedura di Valutazione Ambientale strategica (VAS). Con note del 9.01.2006 e 6.12.2006 lo Schema di PTA e la relativa VAS sono stati trasmessi a Regione Lombardia.

 

Regione Lombardia con deliberazione di Giunta Regionale n. 8/3952 del 27 dicembre 2006 e successivo Comunicato regionale n. 45 del 12 aprile 2007 ha avviato il procedimento di approvazione del Piano Territoriale Regionale d'Area (PTRA) e con Legge Regionale n. 5 del 27.02.2007 e s.m.i., art. 14, ha prorogato il regime di salvaguardia di cui all'art. 100 delle NTA del PTCP fino all'entrata in vigore del PTRA e comunque non oltre il 30 giugno 2011 (termine ora prorogato al 31 dicembre 2011).

Nel periodo di salvaguardia tramite il disposto di cui all'art. 14 della stessa Legge Regionale 5/2007 e s.m.i. ha definito gli interventi ammessi e non ammessi e gli interventi da assoggettare a deliberazione del Consiglio Regionale su proposta della Giunta Regionale rispondendo con DCR n. 8/590 del 22 aprile 2008 e n. 8/817 del 3 marzo 2009 alle richieste di compatibilità prevenute.

 

Regione Lombardia sulla base dello Schema di Piano d'Area redatto dalla Provincia, e sulla base di ulteriori contributi forniti dalla stessa Provincia per la migliore definizione del sistema viario e ferroviario, ha predisposto la Bozza del Documento preliminare di Piano e il Documento di Scoping a supporto della procedura di VAS. In data 3 aprile 2009, ha convocato la seduta di apertura della Conferenza di VAS nel corso della quale sono stati consegnati la Bozza del Documento preliminare di Piano e il Documento di Scoping, di cui la Giunta Provinciale ha preso atto con deliberazione n. 220 del 30 aprile 2009.

 

A seguito di tale consultazione, visti in particolare i contributi di ENAC e del Ministero della Difesa, Regione Lombardia ha ritenuto di rivedere gli scenari previsti nella Bozza Preliminare del PTRA, promuovendo una concertazione fra tutte le amministrazioni che hanno titolo ad esprimersi sullo sviluppo dell'aeroporto e provvedendo con deliberazione di Giunta Regionale n. 8/10637 del 25 novembre 2009 a riorientare gli obiettivi di Piano, aggiornare la disciplina di salvaguardia e integrare i contenuti delle modalità per la pianificazione comunale in riferimento ai Comuni interessati dal PTRA.

 

La Provincia di Brescia nell'ambito della redazione del PTRA in sede regionale ha contribuito alla redazione del documento di piano e del Rapporto Ambientale con contributi mirati al raggiungimento dei principali obiettivi di piano, riguardanti la salvaguardia del sito aeroportuale e dei corridoi infrastrutturali ad esso connessi e la regolazione dei processi di sviluppo aeroportuale e locale.

La Provincia ha inoltre svolto un'attività di coordinamento degli enti interessati per gli aspetti di carattere sovracomunale, promuovendo incontri di carattere istituzionale con i comuni di Montichiari, Ghedi, Montirone e Castenedolo e con la stessa Regione Lombardia. In accordo con le procedure di concertazione di cui all'art. 13 delle NTA del PTCP vigente ha contribuito in particolare alla definizione della "disciplina per la perequazione territoriale.

La disciplina di perequazione territoriale è finalizzata a ripartire equamente, tra i comuni coinvolti nel PTRA e la Provincia di Brescia, i vantaggi e gli oneri connessi alle scelte del piano e troverà attuazione sulla base di specifiche modalità definite dalla stessa Provincia di Brescia in accordo con i Comuni di Castenedolo, Montichiari, Ghedi e Montirone.

Con deliberazione n.4 del 28 febbraio 2010 il Consiglio Provinciale ha preso atto della bozza del documento di piano e della bozza di rapporto ambientale.

Il PTRA di Montichiari è stato definitivamente approvato con Deliberazione del Consiglio Regionale n. 298 del 06/12/2011. 

Per maggiori informazioni sul Link di seguito:

Ultima modifica: Mer, 20/07/2016 - 10:21