Poteri sostitutivi in caso di inerzia dei Comuni nell'emanazione del permesso di costruire

La Provincia esercita potere sostitutivo in caso di inerzia dei Comuni nell'emanazione del permesso di costruire.

Adempimenti

Accertata l’inerzia del Comune il richiedente può presentare istanza al Direttore del Settore della Pianificazione Territoriale per la nomina di un commissario ad acta.

Costi

Non sono previsti costi. Gli oneri derivanti dall'attività del commissario ad acta sono posti a carico del Comune inadempiente.

Tempi

I tempi sono regolati dalla L.r. 12/05 e s.m.i;

La Provincia in caso di inerzia comunale, invita il Comune a assumere il provvedimento conclusivo del procedimento per il rilascio del permesso di costruire entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione.

Scaduto inutilmente il termine di 30 giorni, la Provincia nei successivi 30 giorni nomina un commissario ad acta, che entro 60 giorni dalla nomina conclude il procedimento.

Il procedimento si conclude entro 75 giorni dal ricevimento dell'istanza.

Note

La domanda e gli altri atti e documenti relativi al procedimento sono depositati, al fine della consultazione del pubblico, presso l’Ufficio sottoindicato.

Gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso contattando il/i relativo/i responsabile/i ai numeri telefonici e/o all’indirizzo e-mail sotto indicati.

Avverso il provvedimento finale può essere proposto ricorso al TAR entro 60 giorni dall’avvenuta piena conoscenza ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni.

In caso di inerzia è possibile contattare il Responsabile dell’adozione del provvedimento finale, titolare del potere sostitutivo: dott. Riccardo Davini - Direttore del Settore della Pianificazione Territoriale - tel. 030/3749739 - email rdavini@provincia.brescia.it

Decorso inutilmente il termine per la conclusione del procedimento senza che la Provincia si sia pronunciata, l'interessato, ai sensi dell’art. 2, comma 8 della Legge n. 241/90 e successive modifiche ed integrazioni, può chiedere al giudice amministrativo l’adozione della misura prevista dall’art. 31 del decreto legislativo 2 luglio 2010 n. 104 avverso il silenzio-inadempimento dell’amministrazione.

 

Normativa di riferimento:

  Legge Regionale 11 marzo 2005, n. 12.

Destinatari

Cittadini Enti e Associazioni pubbliche e private.

Segnalazioni sul servizio

Contattare il responsabile del procedimento o scrivere a: pianificazionedelterritorio@provincia.brescia.it

Settore di riferimento

Settore della Pianificazione Territoriale

Responsabile

Riccardo Davini
rdavini@provincia.brescia.it

Ufficio di riferimento

Ufficio Urbanistica, Pianificazione Territoriale e Valutazione Ambientale Strategica

Responsabile ufficio

Lina Alessandra Bonavetti
0303749517
lbonavetti@provincia.brescia.it

Sede

Via Milano 13 25126 Brescia

Personale addetto

Responsabili del procedimento e referenti del servizio:

e-mail di settore: pianificazionedelterritorio@provincia.brescia.it

Orari

Da lunedì a giovedì: 9-12 e 14.30-16.30

Venerdì: 9-12

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

20/03/2019

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi