Itinerari in provincia di Brescia - La Salò Veneziana

Leone di San Marco a Salò

Ogni mese sarà evidenziato sul portale ufficiale della Provincia di Brescia un itineario turistico tratto dal portale CoseDaFare in provincia di Brescia. 

Il progetto CoseDaFare, gestito da un gruppo di sistemi bibliotecari lombardi e dalla Provincia di Brescia, consiste in un portale di informazione di comunità, che nel caso bresciano riporta una serie di informazioni su eventi culturali, luoghi e itinerari di interesse turistico della nostra bellissima provincia!

 

 

 

LA SALÒ VENEZIANA

Elegante meta turistica, adagiata nell'omonimo golfo, Salò unisce al fascino della sua posizione quello dell'arte e della storia. Del glorioso passato è testimonianza il centro storico, un vero e proprio gioiello, i cui tratti urbani si definirono nei secoli a partire dagli anni in cui Salò fu centro attivo della Riviera del Benaco prima e poi capoluogo della Magnifica Patria.

Per rendersi autonomi dalla vicina Brescia, nemica di stampo guelfo, 34 comunità della Riviera bresciana del lago e della Valle Sabbia si unirono il 4 novembre 1336, costituendo la Comunità della Riviera del Benaco con capoluogo Maderno.

Il 13 maggio 1426 la Riviera si affidò «spontaneamente e lietamente» alla Repubblica di Venezia, ottenendo il titolo di “Magnifica Patria” e “Figlia primogenita”: da questo momento questa divenne un organismo politico-amministrativo che condividerà le sorti della Serenissima fino al trattato di Campoformio del 1797.

È dunque una storia sì antica, ma anche dei giorni nostri, in quanto, poiché dal 1473 Salò divenne l’importante capitale indiscussa della Magnifica Patria, se si passeggia per la città, si scorgono ovunque continui richiami e testimonianze di questo periodo glorioso.

 

SCOPRI LA PROPOSTA COMPLETA E TUTTE LE TAPPE SU COSEDAFARE, A QUESTO LINK

Data: 20/01/2021 Ultima modifica: Mar, 26/01/2021 - 17:53
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: Staff CoseDaFare