Aggiornamento annuale del piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza

Aggiornamento annuale del piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza

La legge 6 novembre 2012, n. 190 e, conseguentemente, il Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), dispongono che le singole Amministrazioni provvedano all’aggiornamento annuale dei propri Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, entro il 31 gennaio di ogni anno.

L’attuale versione del Piano di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza della Provincia di Brescia, riferita al triennio 2020-2022, è consultabile cliccando qui (si veda anche la versione grafica semplificata non tecnica, cliccando qui).

In vista dell’aggiornamento del suddetto Piano per il triennio 2021 – 2023 e al fine di assicurare il massimo coinvolgimento possibile, si porta a conoscenza delle Organizzazioni Sindacali, delle Associazioni dei Consumatori e degli Utenti e, in generale, di tutti i Soggetti che fruiscono delle attività e dei Servizi prestati dalla Provincia di Brescia, che è possibile far pervenire proposte ed osservazioni di cui si terrà conto nella stesura del documento finale.

Per agevolare gli eventuali apporti, si mette a disposizione l’allegato modulo, il quale potrà essere trasmesso all’indirizzo di posta elettronica dello Staff di Direzione di questa Provincia (segreteria.generale@provincia.brescia.it), entro lunedì 21 dicembre 2020.

Si ringraziano tutti i Soggetti interessati per la collaborazione che vorranno prestare.

 

Allegati

Avviso - Aggiornamento annuale del piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza

Note: scarica l'allegato

Modulo - Aggiornamento annuale del piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza

Note: scarica l'allegato

Informativa - Aggiornamento annuale del piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza

Note: scarica l'allegato

Data: 12/11/2020 Ultima modifica: Mar, 17/11/2020 - 10:46
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: Segretario Generale