Progetto Valgrigna

 

l comprensorio definito “Area Vasta Valgrigna” si estende per circa 20.000 ettari, a cavallo tra la bassa Valle Camonica e l’alta Valle Trompia ed è caratterizzato da morfologie di media montagna e da un patrimonio culturale, storico ed etnografico unico. Si tratta di un’area montana tra le più preservate dell’intera Regione Lombardia, al centro del quale si colloca la proprietà regionale denominata “Foresta di Lombardia Valgrigna”, della superficie di 2.847 ettari, ricadente nei comuni di Bienno, Berzo Inferiore, Bovegno, Esine e Gianico e gestita da ERSAF, l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste.

 

In considerazione delle notevoli potenzialità di questo territorio sotto il profilo dello sviluppo ecocompatibile, ERSAF, in attuazione degli impegni della Carta delle Foreste di Lombardia, ha ritenuto di promuovere un intervento innovativo di valorizzazione integrata, non solo dell’area della foresta regionale, ma anche del territorio montano circostante, riguardante i comuni sopracitati nonché quelli limitrofi di Collio, Artogne e Prestine.

 

A seguito del Protocollo di Intesa che vede la Provincia di Brescia impegnata con Regione Lombardia, ERSAF, e i diversi Comuni che interessano l'Area Vasta della Val Grigna, sono numerose le iniziative avviate per la Valorizzazione della stessa.

Per saperne di più è possibile contattare ERSAF Struttura Valorizzazione Foreste di Lombardia – Sede di Breno, piazza Tassara n. 3 – 25043 Breno (BS), telefono 0364.322341, fax 0364.322359.

Ultima modifica: Mar, 03/03/2015 - 10:30