Consorzio Provinciale Antitubercolare

Istituito ai sensi dell'art. 10 della Legge 23 giugno 1927 n. 1276, si pose come scopo l'assistenza e la prevenzione della malattia tubercolare.
Il Consorzio provvedeva al ricovero di ammalati nell'ospedale "Camillo Golgi" di Brescia e nei reparti creati sul territorio provinciale a Chiari, Darfo, Leno e Lonato, e in sanatori e colonie permanenti e temporanee.
Nel 1931, il Consorzio si fece promotore della costruzione dell'istituto sanatoriale a Croce di Salvem (Borno).

L'archivio del Consorzio Provinciale Antitubercolare comprende quasi esclusivamente documentazione contabile (conti consuntivi, partitari e prontuari dei fondi, giornali di cassa).

Consistenza dell’archivio: registri 87
Estremi cronologici: 1927-1974

Ultima modifica: Gio, 07/06/2018 - 14:57