Autorizzazione alla costruzione ed all'esercizio di un impianto di produzione di energia da fonti rinnovabili (biomassa/biogas)

La Provincia - Settore Ambiente - rilascia l'autorizzazione unica per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili ai sensi dell'art. 12, comma 3, del D. Lsg. 387/03 e s.m.i. e secondo le modalità previste dal decreto Ministeriale 10-9-2010.

Adempimenti

La domanda, corredata dagli allegati, va consegnata alla Provincia di Brescia – Settore  Ambiente Ufficio Energia ed Impianti Termici.

Copia della domanda e degli allegati deve essere consegnata alle altre Amministrazioni competenti (Comune, ARPA Dipartimento di Brescia, ASL – Distretto di competenza, Gestore della Rete di connessione).

Nel caso il progetto preveda un impianto per il trattamento biologico e/o chimico fisico (quali ad esempio digestori per la produzione del biogas, denitrificatori, impianti di strippaggio, etc.) di reflui di allevamenti, biomasse e/o altre materie organiche, con una potenzialità di trattamento superiore a 100.000 abitanti equivalenti o a 300 tonnellate/giorno di materie complessivamente in ingresso al sistema dovrà essere espletata la procedura di valutazione di impatto ambientale ai sensi degli artt. 4 e 5 e dell’allegato A lettera ah) della L.R. 5/2010. L’istanza di valutazione di impatto ambientale dovrà essere presentata alla Provincia di Brescia Settore Assetto Territoriale – Ufficio Valutazione di Impatto Ambientale, con le modalità dallo stesso indicate.

Nel caso invece il progetto preveda un impianto per il trattamento biologico (quali ad esempio digestori per la produzione del biogas, denitrificatori, impianti di strippaggio, etc.) di reflui di allevamenti, biomasse e/o altre materie organiche, con una potenzialità di trattamento superiore a 50.000 abitanti equivalenti, o a 150 tonnellate/giorno di materie complessivamente in ingresso al sistema dovrà essere espletata la procedura di verifica di assoggettabilità alla VIA ai sensi degli artt. 4 e 5 e dell’allegato B lettera g) della L.R. 5/2010. L’istanza di verifica dovrà essere presentata alla Provincia di Brescia Settore Ambiente, con le modalità dallo stesso indicate.

Il procedimento unico di autorizzazione ex d.lgs. 387/03 e s.m.i., di competenza della Provincia, resterà sospeso fino alla conclusione della procedura di VIA/verifica di assoggettabilità alla VIA.

 

1)  Se l’impianto di produzione di energia ha una potenza termica immessa con il combustibile al 100% del carico, superiore alle soglie indicate nella parte I dell’allegato IV alla parte quinta del d. lgs. 152/06 e s.m.i. dovrà essere allegata la documentazione tecnica prevista in relazione alle emissioni in atmosfera, così come indicata sul sito della Provincia:

http://www.provincia.brescia.it/impresa/ambiente/emissioni-atmosfera ;

 

2)  Se l’impianto di produzione di energia utilizza, per la produzione della stessa, rifiuti, come definiti dagli artt. 183 e 184 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. dovrà essere allegata la documentazione tecnica prevista in relazione alla gestione di rifiuti, così come indicata sul sito della Provincia:

http://www.provincia.brescia.it/servizi-online/autorizzazione-alla-realizzazione-e-gestione-di-un-impianto-di-recupero-o-smaltimento

 

3)  Se dall’impianto di produzione di energia si generano scarichi di acque reflue dovrà essere allegata la documentazione tecnica prevista in relazione agli scarichi di acque reflue, così come indicata sul sito della Provincia http://www.provincia.brescia.it/impresa/ambiente/acque-reflue, ai sensi degli artt. 124 e 125 del d.lgs. 152/2006 e s.m.i. e dei regolamenti regionali n. 3 e 4 del 24/03/2006.

 In particolare, dovranno essere presentate le dichiarazioni e le specifiche contenute nella modulistica provinciale a seconda della tipologia di acque reflue (industriali, domestiche, di prima pioggia) nonché le coordinate Gauss-Boaga e lo schema del pozzetto di ispezione.

 

4) In caso di vincolo paesaggistico ai sensi d.lgs. 42/2004, copia dell’istanza e della documentazione tecnica richiesta dalla normativa di settore dovrà essere presentata anche a:

  • Soprintendenza ai Beni Ambientali ed Architettonici – Via Gezio Calini n. 26 Brescia.

 

5) Qualora il progetto preveda anche la realizzazione di una rete di connessione alla rete elettrica, copia dell’istanza dovrà essere presentata anche a:

  • Provincia di Brescia – Area Tecnica, piazza Tebaldo Brusato 20 – 25121 Brescia, comprensiva della documentazione tecnica richiesta dalla normativa di settore;
  • Ministero dello Sviluppo Economico, Dipartimento Comunicazioni - Ispettorato Territoriale della Lombardia  di Milano, corredata dal progetto di rete;
  • Ministero dello Sviluppo Economico Ufficio Nazionale Minerario per gli Idrocarburi e la Geotermia di Bologna, da inoltrarsi on-line secondo le indicazioni del Ministero disponibili sul sito internet www.sviluppoeconomico.gov.it.

 

Copia dell’istanza, dovrà essere presentata a tutti gli Enti i cui atti di assenso confluiscono nel procedimento unico. A tal riguardo si ricorda quanto contenuto nell’elenco di cui all’Allegato 1 al Decreto del Ministero Sviluppo Economico 10 settembre 2010.  A tali Enti dovrà essere inviata anche copia della documentazione tecnica richiesta dalla normativa di settore, rilevante per l’ottenimento di autorizzazioni, concessioni, nulla-osta o altri atti di assenso.

 

Inoltre copia della domanda, corredata dalla necessaria documentazione tecnica, dovrà essere inoltrata a tutti gli Enti e/o soggetti privati interessati, che a qualsiasi titolo devono essere coinvolti nel procedimento (ad esempio SNAM, Telecom, Terna, AIPO, Reticolo idrico, Gestore pubblici servizi, etc.).

 

Copia della domanda va presentata anche al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco; 

 

Copia della domanda, infine, senza allegati,  va inoltrata per conoscenza anche a:

  • G.S.E. - Direzione Operativa. Viale Maresciallo Pilsudski, 92 - 00197 ROMA
  • Ufficio Unico delle Dogane. Via Perotti, 9 – 25122 BRESCIA 

 

Il titolare/legale rappresentante deve dimostrare l’avvenuta presentazione di tali documenti, mediante consegna alla Provincia di idoneo documento (ad es. ricevuta).

 

Contenuti della domanda

 

I documenti da presentare sono i seguenti:

 

1          domanda in originale, alla quale si applicano le disposizioni in materia di bollo (D.P.R. 642/1972 e s.m.i.), accompagnata da fotocopia di un valido documento di identità per il caso in cui non venga sottoscritta in presenza del dipendente addetto alla autenticazione della sottoscrizione;

 

2          allegati:

 

2.a          n. 1 copia del progetto dell’impianto, costituito dalla relazione tecnica e dagli elaborati ad essa allegati (come da allegato D). La copia del progetto dovrà essere presentata sia in formato cartaceo, sia in formato elettronico non modificabile (PDF), su supporto riproducibile (CD o DVD);

2.b          n. 1 copia del progetto della rete di connessione alla rete di distribuzione dell’energia elettrica, comprensiva di relazione tecnica e degli allegati tecnici (come da allegato D). La copia del progetto della rete di connessione dovrà essere presentata sia in formato cartaceo, sia in formato elettronico non modificabile (PDF), su supporto riproducibile;

2.c          documentazione richiesta per il rilascio dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera secondo quanto indicato al punto 1);

2.d          documentazione richiesta per il rilascio dell’autorizzazione alla realizzazione e gestione impianto di trattamento rifiuti secondo quanto indicato al punto 2);

2.e          documentazione richiesta per il rilascio dell’autorizzazione allo scarico di acque reflue secondo quanto indicato al punto 3);

2.f           documentazione di norma richiesta dal Comune per il rilascio del permesso di costruire/DIA. A tal fine si ricorda che l’assenso edilizio, di competenza del Comune interessato, viene rilasciato all’interno del procedimento unico;

2.g          documentazione tecnica di cui alla D.G.R. n. 8/2121 del 15.03.2006, relativa all’autorizzazione paesaggistica, da allegare ai sensi dell’art. 80 comma 3 lettera e ter) della L.R. 12/2005 e s.m.i. solo se l’impianto di produzione di energia è ubicato in zona soggetta a vincolo paesaggistico;

2.h          ai sensi dal paragrafo 13.1 lettera l) del DM 10.09.2010, se l’impianto non ricade in zona sottoposta a tutela ai sensi del d.lgs. 42/04, dovrà essere allegata copia della comunicazione effettuata alla  Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia per la verifica di sussistenza di procedimenti di tutela o di procedure di accertamento sussistenza beni archeologici;

2.i           l'istanza deve essere inoltre corredata della specifica documentazione eventualmente richiesta dalle normative di settore di volta in volta rilevanti per l'ottenimento di autorizzazioni, concessioni, nulla osta o atti di assenso comunque denominati che confluiscono nel procedimento unico. Tale documentazione deve essere uguale a quella trasmessa agli Enti così come previsto al precedente punto 2.6;

2.l           indicazione degli atti che devono confluire nel procedimento unico e/o degli Enti o soggetti che devono essere coinvolti nel procedimento unico, con particolare riferimento a quanto previsto nell’Allegato 1 al DM Ministero Sviluppo Economico del 10.09.2010.  Si fornisce in Allegato C un elenco indicativo che potrà essere compilato e consegnato in allegato all’istanza.

 

3.         Come presentare la domanda

 

La domanda, redatta secondo il modello sotto riportato, deve essere:

 

a)   o presentata a mano presso la Segreteria dell’Assessorato all’Ambiente, Attività Estrattive, Rifiuti ed Energia o presso l’Ufficio Energia ed Impianti Termici

N.B In caso di presentazione a mano deve essere altresì prodotta una fotocopia della domanda stessa, sulla quale verrà apposto il timbro e la data di avvenuto deposito.

b)   o inviata con raccomandata A/R alla Provincia di Brescia Settore Ambiente – Ufficio Energia ed Impianti Termici, via Milano n. 13 - 25126 BRESCIA;

 

Costi

L'azienda/Comune proprietaria dell'impianto deve provvedere al pagamento a favore della Provincia di una somma pari allo 0,03 % del valore complessivo dell'investimento per la costruzione dell'impianto comprensivo anche dei costi per la connessione alla rete di trasmissione/distribuzione dell'energia elettrica (il valore complessivo dell'investimento coincide con il computo metrico estimativo dell'impianto).
Il pagamento dovrà essere effettuato a favore della Provincia di Brescia indicando quale causale SETTORE AMBIENTE-UFFICIO ENERGIA-ONERI FER secondo le seguenti modalità:
1) per la aziende mediante versamento c/c bancario di tesoreria aperto presso la Banca Popolare di Sondrio Succursale di Brescia Via Benedetto Croce n. 22 IBAN IT 68 C 05696 11200 000013340X48;
2) per i comuni mediante versamento conto di tesoreria presso la Banca d'Italia IBAN IT 91 Q 0100003245131300060095.

Tempi

90 giorni dalla ricezione della domanda

Note

Gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso contattando i relativi responsabili ai numeri telefonici e/o all'indirizzo e-mail sotto indicati.

Avverso il provvedimento può essere proposto ricorso al TAR entro 60 giorni  dall'avvenuta conoscenza  ovvero ricorso straordinario al presidente della Repubblica  entro 120 giorni.

In caso di inerzia è possibile contattare il Responsabile dell'adozione del provvedimento finale: - dott. Giovanmaria Tognazzi - Direttore del Settore Ambiente e Protezione Civile - tel. 030 3749220 - gtognazzi@provincia.brescia.it.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:
D. Lsg. 387/03, art. 12, comma 3, e s.m.i.

 

Destinatari

La domanda di autorizzazione per la costruzione e l'esercizio di impianti per la produzione di energia elettrica da biomassa/biogas, ai sensi dell'art. 12, comma 3, del d.lgs. 387/03 e s.m.i., deve essere presentata dalla persona fisica (proprietaria dell'impianto) o dal titolare/legale rappresentante della ditta interessata.

Segnalazioni sul servizio

Contattare il responsabile del procedimento

Settore di riferimento

Settore dell'Ambiente e della Protezione Civile

Dirigente

Giovanmaria Tognazzi
0303749417
gtognazzi@provincia.brescia.it

Ufficio di riferimento

Ufficio Energia ed Impianti Termici

Dirigente ufficio

Giovanmaria Tognazzi
0303749417
gtognazzi@provincia.brescia.it

Sede

Via Milano 13 25126 Brescia

Personale addetto

Responsabile del procedimento:  
ing. Federico Sacchetti

 

Referente del servizio:
ing. Federico Sacchetti
Tel 0303749876
Fax 0303749430
e-mail fsacchetti@provincia.brescia.it

 

Orari

lunedì - giovedì 9-12 e 14.30-16.30
venerdì 9-12

Livello di informatizzazione

Download modulistica. Disponibili on-line da scaricare i moduli necessari ad avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Allegati

Nota Enac Milano

Note: Impianti solari/fotovoltaici/termici - fuori dal sedime aeroportuale. Semplificazione delle procedure autorizzative

Modulo autorizzazione energetica biomassa-biogas

Note: Modulistica domanda di autorizzazione biomassa/biogas

Data di aggiornamento scheda

02/10/2018

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi